Installazione di Ghost & Primi passi

I primi passi per installare il tuo nuovo blog per la prima volta.

Aggiornare Ghost

Aggiornare Ghost è una vera passeggiata.

Ci sono un paio di modi. Verranno prima descritti i passi generici da seguire, e poi nel dettaglio come procedere in maniera punta e clicca e linea di comando, in modo che tu possa scegliere il metodo con il quale ti trovi meglio.

Fai un Backup! Prima di aggiornare è sempre bene effettuare un backup. Prima leggi come eseguire un backup!

Panoramica

Ghost, una volta installato, ha una struttura simile a quella mostrata sulla sinistra. Ci sono due cartelle principali content e core, più alcuni file nella root.

Aggiornare Ghost significa semplicemente sostituire i file vecchi con quelli nuovi, ri-eseguire npm install per aggiornare le dipendenze nella cartella node_modules e poi far ripartire Ghost in modo che le modifiche abbiano effetto.

Ricorda, Ghost di default salva tutti i tuoi dati (temi, immagini, etc) nella cartella content, quindi fai attenzione a non toccarla! Sostituisci solo i file nella cartella core e nella root, e tutto andrà bene.

Come eseguire un backup

  • Per fare il backup di tutti i tuoi dati nel database, fai il login in Ghost e vai alla pagina /ghost/debug/. Premi il pulsante "Export" per scaricare un file JSON contenente tutti i tuoi dati. Fatto.
  • Per fare il backup dei tuoi temi e le immagini che hai caricato, devi fare una copia di tutti i file che trovi nelle cartelle content/themes e content/images.

Nota: Se vuoi, puoi fare una copia del database direttamente dalla cartella content/data ma Ghost non deve essere in esecuzione. Per favore, prima termina il processo.

Come effettuare l'aggiornamento

Come fare l'aggiornamento sulla tua macchina locale.

ATTENZIONE: NON copiare e incollare tutta la cartella Ghost in un'installazione esistente su mac. NON scegliere SOSTITUISCI se stai facendo l'upload con transmit o altri software FTP, scegli UNISCI.

  • Scarica l'ultima versione di Ghost da Ghost.org
  • Estrai lo zip in una posizione temporanea
  • Copia tutti i file che trovi nella root e incollali nella tua installazione. I file sono: index.js, package.json, Gruntfile.js, config.example.js, la licenza e il readme
  • Poi sostituisci la vecchia cartella core con la nuova cartella core
  • Per le release che includono un aggiornamento di Casper (il tema di default), sostituisci la vecchia cartella content/themes/casper con quella nuova
  • Esegui npm install --production
  • Infine, fai ripartire Ghost in modo che le modifiche abbiano effetto

Linea di comando

Fai un Backup! Prima di aggiornare è sempre bene effettuare un backup. Prima leggi come eseguire un backup!

Linea di comando su mac

Lo screencast qua sotto mostra come aggiornare Ghost ponendo che il file zip sia stato scaricato nella cartella ~/Downloads e che Ghost sia installato in ~/ghost. Nota: ~ indica la cartella home su mac e linux

I passi nello screencast sono:

  • cd ~/Downloads - spostati nella cartella Downloads dove è stata scaricata l'ultima versione di Ghost
  • unzip ghost-0.3.1.zip -d ghost-0.3.3 - estrai ghost nella cartella ghost-0.3.3
  • cd ghost-0.3.3 - spostati nella cartella ghost-0.3.3
  • ls - mostra tutti i file e le cartelle nella posizione corrente
  • cp *.md *.js *.txt *.json ~/ghost - copia tutti i file .md .js .txt e .json da ~/ghost
  • cp -R core ~/ghost - copia la cartella core e tutto il suo contenuto all'interno di ~/ghost
  • cp -R content/themes/casper ~/ghost/content/themes - copia la cartella casper e tutto il suo contenuto all'interno di ~/ghost/content/themes
  • cd ~/ghost - spostati nella cartella ~/ghost
  • npm install --production - installa Ghost
  • npm start - lancia Ghost

Linea di comando su server Linux

  • Prima di tutto devi trovare l'URL dalla quale scaricare l'ultima release di Ghost. Dovrebbe essere simile a http://ghost.org/zip/ghost-latest.zip
  • Scarica lo zip con wget http://ghost.org/zip/ghost-latest.zip (sostituisci l'URL con quello corretto, se necessario)
  • Scompatta l'archivio con unzip -uo ghost-0.3.*.zip -d path-to-your-ghost-install
  • Esegui npm install --production per installare le nuove dipendenze
  • Infine, fai ripartire Ghost in modo che le modifiche abbiano effetto

Inoltre, howtoinstallghost.com fornisce ulteriori istruzioni su come installare Ghost su un server Linux.

Come aggiornare una Droplet su DigitalOcean

Fai un Backup! Prima di aggiornare è sempre bene effettuare un backup. Prima leggi come eseguire un backup!

  • Prima di tutto devi trovare l'URL dalla quale scaricare l'ultima release di Ghost. Dovrebbe essere simile a http://ghost.org/zip/ghost-latest.zip
  • Nella console della tua droplet esegui cd /var/www/ per spostarti dove c'è la tua installazione di Ghost
  • Scarica lo zip con wget http://ghost.org/zip/ghost-latest.zip (sostituisci l'URL con quello corretto, se necessario)
  • Scompatta l'archivio con unzip -uo ghost-0.3.*.zip -d path-to-your-ghost-install
  • Assicurati che tutti i file abbiano i permessi corretti con chown -R ghost:ghost ghost/*
  • Esegui npm install per installare nuove dipendenze
  • Infine, fai ripartire Ghost in modo che le modifiche abbiano effetto con service ghost restart

Come aggiornare Node.js all'ultima versione

Se hai installato Node.js dal sito Node.js, puoi effettuare l'aggiornamento semplicemente scaricando e lanciando l'installer più recente. La versione attualmente installata verrà sostituita dall'ultima versione.

Se usi Ubuntu, od un'altra distribuzione Linux dotata di apt-get, il comando per aggiornare node è uguale a quello per fare l'installazione: sudo apt-get install nodejs.

Non hai bisogno di riavviare il server o Ghost.